Home > Novit Agrave e Offerte > Acqua Gratis Per Gli Abitanti di Castelsangiovanni

Acqua gratis per gli abitanti di Castelsangiovanni - 12/08/2010

Acqua gratis per gli abitanti di Castelsangiovanni

Acqua gratis, 6 bottiglie al giorno

Naturale, fredda o frizzante: aperto un distributore in via 1° Maggio

 

Castelsangiovanni - Acqua gratis per gli abitanti di Castelsangiovanni grazie al nuovo distributore di acqua inaugurato ieri mattina lungo via 1° Maggio. D'ora in avanti chiunque lo desidera potrà - senza alcun costo - fare scorta di acqua naturale, refrigerata o frizzante. Basterà portare con sé le bottiglie (al massimo sei) e servirsi direttamente da una delle tre bocchette di erogazione che funzioneranno senza sosta dalle 7 del mattino alle 23 durante il periodo estivo e dalle 7 alle 21 durante il periodo invernale. L'acqua distribuita è la stessa che sgorga dai rubinetti delle case di tutti i castellani. Grazie all'aggiunta di anidride carbonica viene trasformata anche in frizzante, oppure raffreddata grazie ad un sistema di refrigerazione. «Un servizio nuovo per la città di Castelsangiovanni» ha commentato ieri mattina il sindaco Carlo Capelli che insieme a diversi membri della giunta ha preso parte al taglio del nastro della nuova "casetta dell'acqua". Si tratta, come spiegato ieri mattina a numerosi castellani che per primi hanno usufruito del nuovo servizio, del tredicesimo punto di distribuzione finora attivato nel Piacentino.
«Comuni - ha detto il direttore dell'Agenzia d'Ambito Vittorio Silva - con cui contiamo di continuare a collaborare per estendere sempre più il programma avviato a livello provinciale». I punti di distribuzione "acquapubblica"' fanno parte di un programma avviato dall'Agenzia d'Ambito in collaborazione con i comuni piacentini che richiedono l'attivazione dei punti di distribuzione. «Un'iniziativa - ha proseguito il direttore Silva - che sta avendo grande successo tra la popolazione perché permette di distribuire acqua di ottima qualità a costo zero per tutti». «Rispetto all'acquisto di bottiglie d'acqua, il risparmio medio calcolato per una famiglia di tre persone - ha detto anche il presidente di Enìa spa Mauro Rai - è di circa 200 euro all'anno, senza contare che utilizzando le medesime bottiglie si evita l'immissione nell'ambiente di tonnellate di plastica». Il direttore operativo di Iren Emilia, Eugenio Bertolini, ha illustrato il funzionamento della nuova casetta dell'acqua «che - ha spiegato - durante le ore di chiusura viene sottoposta a un processo di igienizzazione, nonché a periodiche verifiche, per assicurare sempre la massima sicurezza».
Il taglio del nastro del nuovo punto di distribuzione ha offerto ieri l'occasione anche per inaugurare il nuovo parcheggio da poco realizzato lungo via 1° Maggio. «A breve - ha annunciato Capelli - anche i giardini qui a fianco saranno sottoposti ad un intervento di restyling complessivo a beneficio dei nostri giovani».
Mariangela Milani


12/08/2010


> scarica l'allegato (PC1208-PRO02-24.pdf)